Quanto guadagna un farmacista


Secondo diverse fonti, un farmacista può guadagnare uno stipendio molto interessante. Quanto è veritiera tale affermazione?

La risposta giusta è: dipende dal caso. E’ importantissimo fare una distinzione tra farmacista titolare e farmacista dipendente: il primo ha una retribuzione molto più soddisfacente e che può raggiungere (o superare) i 100 mila euro annuali lordi. Il dipendente invece, ha uno stipendio normalissimo che può arrivare massimo ai 1500 euro mensili.

Oltre a dover distinguere le due tipologie di farmacista, bisogna sempre tener conto del luogo in cui si ha l’attività. Facciamo un esempio: una farmacia che si trova in una grande città come ad esempio Roma, Milano o Torino e più precisamente nella zona del centro, è chiaro che guadagnerà molto di più rispetto ad una farmacia situata in un vicolo sperduto di una grande città o di un piccolo paese. Il fattore sede è fondamentale per capire su quanto si aggirano gli incassi in linea generale.

Inoltre, bisogna tener conto del numero dei dipendenti: magari colui che gestisce una farmacia in una zona centrale ed ha un solo dipendente è liberissimo di offrirgli una paga migliore rispetto ai soliti standard.
Una cosa è certa: il farmacista titolare non è mai sicuro di quanto potrebbe guadagnare in un mese, mentre il farmacista dipendente sì.

Punteggio
[Totali: 0 Punteggio: 0]

Be the first to comment on "Quanto guadagna un farmacista"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*