“Canna-gate”, una storia senza fine!


Sono trascorsi quasi due mesi dallo scandalo scoppiato all’Isola dei Famosi, riguardante il fumo portato da Francesco Monte. Eva Henger lo ha accusato ovunque e sembrerebbe non avere intenzione di smettere.
Nell’ultima intervista, ha detto che se Francesco Monte chiedesse scusa, lei sarebbe disposta a perdonarlo.

Ecco alcune sue parole:
“A botta calda quando mi hanno chiamato bugiarda non c’ho visto più. Invece avrei dovuto insistere con la produzione e costringere i responsabili a fare qualcosa. Prendendo dei provvedimenti con Francesco, che in ogni caso aveva infranto il regolamento introducendo droghe leggere all’interno del nostro gruppo. Era giusto far emergere la verità e se non lo avessi fatto sarei stata complice anch’io. La modalità è stata sbagliata, però. Se Francesco ammettesse di aver sbagliato, sarei felice di far pace con lui. Inizialmente ognuno di noi aveva la sua stanza, in albergo, quindi anche se sapevo che Francesco stava fumando perché lo avevo visto acquistare l’erba, ho preferito farmi i fatti miei. Quando invece ci hanno trasferito in 70 mq in 17 ho cominciato a essere insofferente, come gli altri. Ho cercato di convincerlo a smettere. Gli ho raccontato di mio figlio Riccardino e di quello che avevo passato con lui negli anni della sua dipendenza. Niente. Non mi ha mai dato retta.”

Punteggio
[Totali: 0 Punteggio: 0]

Be the first to comment on "“Canna-gate”, una storia senza fine!"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*